NIKI APRILE GATTI, L’ONOREVOLE ALESSANDRO DI BATTISTA E LA IV INTERROGAZIONE PARLAMENTARE

Qualche giorno fa, non appena oscurato il blog di Niki, Andreina Ghionna ha aperto una pagina FB  con questo invito:

” Chiediamo un attimo del vostro tempo per inviare un’email. Pirati informatici hanno oscurato il blog di Niki. L’unico strumento mediatico che consente alla Mamma di Niki di tenere viva l’attenzione sulla morte di suo figlio. Precisiamo che se anche l’email è rivolta a Di Battista, la nostra non è una mossa politica ma un tentativo per far sì che la Vicenda di Niki possa arrivare alle orecchie di un magistrato e che si possano riaprire le indagini. Anzi, non ve ne abbiate a male, ma verranno cancellati tutti quei commenti di qualsiasi colore, partito o movimento che hanno un risvolto politico. Non facciamo politica, vogliamo che venga riconosciuta la Verità.
Contiamo su di voi!
Il testo da mandare è questo: “Abbiamo bisogno di voi, abbiamo bisogno di gente onesta disposta ad occuparsi della vicenda di Niki Aprile Gatti. Indagato nell’inchiesta Premium (la truffa agli 899), si ritrova da incensurato nel carcere di massima sicurezza di Sollicciano, dove vi rimane per 4 giorni, e da dove ne esce cadavere a meno di 24 ore dall’interrogatorio di garanzia, interrogatorio nel quale NON SI AVVALE DELLA FACOLTA’ DI NON RISPONDERE, gli indagati per la stessa inchiesta a quanto ci è dato sapere si sono avvalsi tutti di questa facoltà e sono tutti liberi. Nelle passate legislature furono presentate tre interrogazioni parlamentari, due del Sen. Lannutti e una dell’ On. Anna Paola Concia che tali sono rimaste. La mamma di Niki tiene un blog dedicato a suo figlio, per qualche strano motivo risulta rimosso, spera di poterlo recuperare perchè è l’unico mezzo che le consente di tenere viva l’attenzione sulla morte del figlio. Niki era solo un ragazzo contento di aver trovato lavoro, è necessario ed è giusto che la sua memoria sia legata alla Verità e non a delle sporche menzogne. Giustizia da sottoterra non ne potrà avere ma la Verità gli è dovuta.
L’indirizzo email dove mandarla vi apparirà aprendo questa pagina:http://www.camera.it/leg17/794?shadow_deputato=305791&email=DIBATTISTA_A%40CAMERA.IT
Nell’oggetto: NIKI APRILE GATTI
Grazie a tutti.

In moltissimi   hanno subito aderito (ringrazio tutti di cuore) e dopo qualche giorno grazie anche all’aiuto di Samanta Di Persio, sono stata contattata dall’On. Alessandro Di Battista che mi assicurava che avrebbe approfondito  la storia di Niki (che già conosceva)

topbanner-blog-dibattista

Oggi sono stata richiamata al telefonino dall’On. Alessandro Di Battista  che mi ha comunicato di aver effettuato un’Interrogazione Parlamentare su Niki!!

E’ bello sentire  questi Onorevoli  così poco distanti…. 

Così leggo sulla sua Bacheca Fb:

Qualche giorno fa ho parlato con la mamma di Niki Gatti. Niki il 22 giugno 2008 fu ritrovato morto nella sua cella. Il reato a lui contestato: frode informatica. Fu arrestato insieme ad altre 17 persone, solo Niki ha risposto ai magistrati durante l’interrogatorio di garanzia, tutti gli altri si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Tanti misteri: un livido a forma di cerchietto sul braccio, testimonianze dei compagni di cella divergenti, un furto nell’azienda dove lavorava e uno nella sua abitazione e tutti gli indagati sono tornati liberi. Niki ha collaborato con la giustizia, ma per lui giustizia ancora non c’e’ stata: la sua morte archiviata come suicidio. La madre Ornella Gemini chiede verità e giustizia da quasi 6 anni, il Ministro della Giustizia ha il dovere di intervenire per rispondere agli interrogativi. 

Io ho appena depositato un’interrogazione al riguardo. Mi auguro che il Ministro Orlando risponda rapidamente e che vi siano giornalisti e blogger interessati ad approfondire la vicenda e riaccendere dei riflettori su uno dei migliaia di casi italiani ancora troppo oscuri. Un abbraccio a Ornella e alla sua famiglia. 

Nella foto le richieste al Ministro:

INTERROGAZIONE

Non appena sarà pubblicata interamente ve la posterò nel blog!!

INTANTO LEGGO SULLA PAGINA DEL SENATO CON LA RICERCA NIKI APRILE GATTI:

Risultati 1 – 5 su 5 per niki aprile gatti

E ANCORA NON E’ REGISTRATO QUELLO DI OGGI…… E MAI NESSUNO HA RISPOSTO…..

MA SIAMO UNA NAZIONE  “NORMALE”????????????  

SPERO TANTO OGGI  IN QUESTO NUOVO ATTO DEL MOVIMENTO 5 STELLE!!!

…..A  VOI  LA  RISPOSTA………………

 

SAN MARINO  18/03/2014

LA TRIBUNA SAMMARINESE  DEL 18/03/2014

GRAZIE  DAVID  ODDONE

7 pensieri su “NIKI APRILE GATTI, L’ONOREVOLE ALESSANDRO DI BATTISTA E LA IV INTERROGAZIONE PARLAMENTARE

  1. Andreina Ghionna

    Grazie a Di Battista e a tutti quelli che hanno contribuito.
    Noi non ci arrenderemo mai, la Verità la vogliamo vedere scritta con l’aiuto degli onesti ce la faremo.
    Un grazie particolare a Roberto Ballerini che ha lanciato l’idea

    Rispondi
  2. Pingback: Caso Niki Aprile Gatti: presentata nuova interrogazione parlamentare | Osservatorio sulla Repressione

  3. upupa

    …siamo tanti a chiedere la verità e speriamo che questa sia la svolta…i cittadini consapevoli sanno cosa vuol dire vivere in un paese che tuteli invece di uccidere!!!!!!!!!
    Ciò che sconvolge ancora è che occorre mobilitarsi in migliaia per farsi sentire,l’ascolto da parte dello Stato, invece, dovrebbe essere garantito a ciascuno in ogni momento e dovrebbe essere automatico e non implorato!!!!!!!!!!
    VERGOGNA STATO e speriamo che Di Battista si faccia sentire…

    Rispondi
  4. Pingback: Osservatorio sulla Repressione Newsletter n.12/2014 | Cobaspisa.it

  5. Pingback: La mamma di Niki Aprile Gatti: voglio giustizia per mio figlio | TopNotizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *