CAO JOLIS! HA VINTO IL CANCRO…VINCEREMO IN UN MONDO DIVERSO!

Chissà, se il seme, di un sentimento rivedrà,

La luce del giorno, che un’altra vita ci darà!

Resta amica accanto a me…

L’amore, muore, disciolto in lacrime ma noi…

Io e te…

Lo stesso pensiero!

Io e te…

Il tuo e il mio respiro!

Amica, cerca me!

E, ti ricorderai…

Del morbillo e le cazzate, fra di noi!

Amica è bello… Amica è tutto…

E’ l’eternità!

Io e te lo stesso pensiero!

Cerco di scrivere da questa mattina, ma il dolore è lacerante, le lacrime a fiotti scendono senza interruzione,come farò a vivere nella casa che ci siamo costruite insieme con tanto amore?? Ogni mattina aspetto di sentire le serrande che alzavi in un modo particolarissimo e sempre prima di me…

Quando rientro è il momento più brutto, aprivo sempre prima la tua porta “Jolis ci sei???” e ci raccontavamo la nostra giornata…

Non avrei voluto scrivere nulla di tutto questo, Jolanda  mia sorella non ce l’ha fatta, un cancro aggressivo non le ha dato tregua, dal suo blog l’upupa, era il 28 maggio 2017:

“E ci sono…

Sono diversi mesi che ho abbandonato questa pagina e me ne dispiace, ma sto combattendo una battaglia molto grande, una battaglia per la vita.

Hanno scoperto , in me, un ospite inquietante che stenta a sparire e quindi devo impegnarmi molto per vincere!

Lo sto facendo con tutte le mie forze!

Il mio ultimo momento di leggerezza risale a Novembre e mi ci è voluto tempo per razionalizzare e capire.

 Ora lotto. Spero di farcela, anche  perché qui non si tratta di partecipare, ma di vincere.”

…purtroppo non ha vinto, ma ce l’ha messa tutta, con forza e determinazione, Anime Ribelli, voleva rimanere tra noi!


E’ difficile per me parlare di lei, lei c’è stata da quando sono nata, era più grande di me, ed è stata la mia complice, la mia amica, la mia mamma, mia sorella.

Non c’è stato momento in cui le sue parole, i suoi consigli preziosissimi, non mi abbiano accompagnata nella vita, come, come farò senza di lei??

Senza di lei la solitudine assume contorni eterni e il dolore diventa sempre più forte, insopportabile!

Una volta mi prestò un libro e dentro c’erano fogli sparsi, ricordo varie poesie, un foglio di un post rivoluzionario che stava scrivendo, alcune ricette, la sua dieta, appunti sui suoi ragazzi,  frasi sparse…questa era lei, si interessava di tutto e lo faceva sempre al meglio, ricordo trovai una frase  e subito la fotografai (l’ho portata con me sempre) è questa :

Ho aperto il post con Renato Zero perchè Jolanda diceva che il suo sogno era una cena a Roma con Roberto Vecchioni, il dopo-cena con Antonello Venditti e la notte con Renato Zero…

In mezzo alle piazze, per la difesa dei diritti è sempre stata in prima fila, a scuola sempre dalla parte degli studenti,e loro l’hanno accompagnata fino alla fine con una bellissima lettera letta dal Parroco.

Punto di riferimento anche per i colleghi, che la stimavano per la preparazione e il suo modo di regalare amicizia e discrezione,vengono continuamente in Libreria a raccontarmi episodi che la vedono protagonista.

Anche in questa battaglia contro il cancro ha lottato, abbiamo creduto, scherzato, riso, volevamo vincere!

…Questo era il tenore delle nostre chat, e non posso rileggerle trasudano tutto l’Amore che ci siamo sempre volute…

Questo il clima gioioso che sempre le abbiamo fatto avere intorno, e che lei contribuiva a creare…Saretta è inconsolabile..♥

Quando è successo di Niki, se non era per lei non ce l’avrei fatta, vicina nelle lacrime, nella lotta e nella vita quotidiana con Nathan che l’adora!!

Questi gli auguri che nel 2015 le feci per il compleanno

E lei si commosse tanto…

Avrei tanto da dire su di lei, persona davvero speciale, ne parlerò in altri Post, oggi è davvero dura…

Mi consola saperla accanto al mio Niki, si volevano un bene dell’anima ed insieme torneranno a fare tutte quelle cose che un destino crudele ha interrotto!

Ora potrò baciare solo in sogno

Le fiduciose mani…

E discorro, lavoro,

Sono appena mutato, temo, fumo…

Come si può ch’io regga a tanta notte?

(Da Il Dolore)  Giuseppe Ungaretti

Ricordi la cantavamo in macchina a squarciagola…”quelli belli come noi..non dimenticano mai
quella prima volta che
e quell’altra volta se …”

Stai vicina a Niki, vi abbraccio con infinito Amore♥ ♥ 

…E come direbbe lei:   Sempre Vigili

 

7 pensieri su “CAO JOLIS! HA VINTO IL CANCRO…VINCEREMO IN UN MONDO DIVERSO!

  1. Ornella Autore articolo

    Jolis, Jolis….
    non commenterai più qui…come farò senza di te???
    Come?
    Manchi in tutti gli angoli della casa, nel giardino, nella nostra vita!!

    Ti Amo Sister♥ ♥

    Rispondi
  2. COMITATO VERITA' E GIUSTIZIA PER NIKI

    CONDOGLIANZE VERE E SINCERE ORNELLA

    E’ VENUTA A MANCARE JOLANDA ANCHE NEL NOSTRO COMITATO E TANTO
    MA NOI SAREMO SEMPRE QUI CON LEI A URLARE

    VERITA’ E GIUSTIZIA PER NIKI APRILE GATTI

    Rispondi
  3. graziana tocco

    Ornella … Ho vissuto la vita nel rimpianto di essere figlia unica. Quanto mi è mancata una sorella … Posso solo lontanamente e pallidamente immaginare quello che stai vivendo. Me ne dispiace profondamente. Voglio credere che non può essere svanita nel nulla la tua Jolis. Dopo l’elaborazione di questo vuoto, anzi, nell’elaborazione stessa ti auguro di sentirla, di percepirla; Con l’energia che solo l’emozione e il sentimento possono emanare. Ti abbraccio. Graziana

    Rispondi
  4. Andreina Ghionna

    Perdendo Jolanda abbiamo tutti perso qualcosa, voi parenti, gli amici, gli studenti, la nostra associazione ha perso un pilastro e anche chi ha incrociato la sua vita per un attimo o per qualche ne sentirà la mancanza, sia pure per una chiacchierata occasionale o per il riflesso dell’affetto e il senso di protezione che spargeva intorno a lei.
    Un bacio al cielo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *