NIKI APRILE GATTI, OSHO, E LE INGIUSTIZIE SENZA FINE

Inizia un nuovo autunno…senza di te….♥

“Ci sono nostalgie dolorose e scarnificanti…ci sono nostalgie sognanti e dolcissime….ci sono nostalgia che fanno vivere e nostalgie che fanno morire…”

Scrivo meno perchè sono tanto arrabbiata e devo calmarmi per evitare ….altri problemi….

Si sono arrabbiata per la cecità…la sordità….delle Istituzioni e per il silenzio dei giornalisti….

E’ iniziato il Processo Premium e noi seguiremo con attenzione, anche se legittime mi affiorano le domande: -Perchè ora?? Perchè dopo 6 lunghissimi anni???

Noi in questi 6 anni abbiamo scoperto molte cose, arrivati a  tante conclusioni, “loro” le avranno fatte?? Hanno lasciato le persone libere di spacciarsi anche per “altro”….facendo la loro vita nei lussi….non voltandosi indietro neanche per una parola…ora a cosa si arriverà??? Fra i mille “non ricordo” …”non so”….ecc. ecc.?????? 

Sarò pessimista??? Non credo….questa maledetta inchiesta ho il presentimento che abbia colpito solo mio figlio e la mia famiglia….gli altri???????? “A tarallucci e vini”…..nella prima udienza a come scrivevano i giornali era “scomparsa” anche la MAFIA!!!!…..in 6 anni …sarà scomparso tutto!!!!!!!!!!!!!!!

IO AVEVO QUESTO FIGLIO E A CAUSA  VOSTRA NON C’E’ PIU!!!

veritasullavergogna

Capite perchè non scrivo piu’????????? …Ne scriverei ancora…..di cose su tutte queste “personcine”……

6  ANNI FA  PONEVO QUESTE DOMANE

AD  OGGI  NEANCHE UNA RISPOSTA….

Comunque seguiremo il processo e andremo avanti….SEMPRE

La colpa è del popolo italiano che si abitua a tutto!! Si abitua alle prevaricaricazioni, alle ingiustizie, ad ogni sorta di illegalità, di iniquità….e dall’altra parte ci si sente autorizzati a qualsivoglia illegittimità!!

Così per calmarmi e sopravvivere mi rifugio in Osho, la vita dello spirito……

La vita dello spirito non dipende dalla vita biologica, più sei in ascolto, più ci “sei”.Così si impara anche a morire, ma alla maniera del giorno che muore nell’aurora. Quando si abbandona il corpo, ci si sta liberando dei limiti imposti dall’esistere e si va verso l’Essere. Il corpo non ci serve più, lo prenderà un altro viandante di passaggio.Noi ormai abbiamo piedi leggeri, stiamo imparando a volare. Anche tu Niki sorridi e prepari la strada, quello che alcuni chiamano Dio, altri dimensione quantisticain cui danzano i fotoni …gli elettroni….perchè questi hanno a che fare anche con i miei libri…i miei fiori….e persino con le mie mani sulla tastiera di questo computer ……dal quale fra le lacrime non mi stancherò mai di ripeterti…Ti Amo Niki…aspettami!!

A   ♥ NIKI ♥

8 pensieri su “NIKI APRILE GATTI, OSHO, E LE INGIUSTIZIE SENZA FINE

  1. Ornella Autore articolo

    Niki

    Amore mio,
    Mi manca il tuo profumo…la tua voce…le nostre risate…i tuoi scherzi….i nostri discorsi…i nostri pensieri!!!
    Mi manca tutto di te ♥

    Ti Amo piu’ della mia vita e ….pagheranno vedrai!!!

    Mammapersempre

    Rispondi
    1. Andreina Ghionna

      Sì, ci proveranno a far di questo processo la farsa delle farse, forse ci riusciranno anche…fino a qualche giorno fa pensavo che la Verità non sarebbe mai venuta a galla…troppi ostacoli…troppi interessi…troppa gente “importante”…troppi soldi…, adesso ho cambiato idea, senza rifletterci sopra, senza pensarci, il pensiero è arrivato da solo…anche qui, in questo tempo la Verità sulla vicenda di Niki sarà di tutti, e i tanti castelli di menzogne e ipocrisie, i sorrisi studiati, le ricostruzioni fatte di banconote si scioglieranno come la neve in agosto…e lo vedremo da qui.
      Noi abbiamo ancora i piedi pesanti e non è tempo che diventino leggeri, quando i tuoi lo saranno ti accorgerai che Lo hai sempre avuto accanto, e questo tempo d’attesa ti sembrerà il tempo di un soffio.
      Intanto qui, sulla terra, vigili, seguiremo evolversi di questo processo…
      Sempre dalla parte d Niki

  2. upupa

    Non si troverà più nulla? Non ricordano nulla? E’ scomparsa anche la mafia? Vedremo…A quei ben pensanti che hanno permesso l’oblio..a chi dirà non so, non ricordo ecc. RICORDO che la mafia dà con una mano e prende con tutte e due! E ogni momento è buono…quindi faranno bene a dire come sono andate le cose!!!!!!!!!

    Rispondi
  3. COMITATO VERITA' E GIUSTIZIA PER NIKI APRILE GATTI

    NOI CI SIAMO E CI SAREMO SEMPRE!
    CONTRO TUTTO E CONTRO TUTTI

    VERITA’ E GIUSTIZIA PER NIKI APRILE GATTI

    Rispondi
  4. Carlo

    Anche la delinquenza, non è mai perfetta. Esiste l’anello “debole” che, in parecchi casi, è stato quello risolutivo. C’è stato, e ci sarà, chi ha capacità di cogliere un riflesso di lucidità, per ritornare ad essere Uomo.

    Rispondi
  5. Luca Minotti

    …certo, dopo sei anni dalla sparizione nel nulla della Oscorp, della stessa inchiesta Premium, di chi sapeva, di chi ha agito per conto di chi sapeva, di chi ha arraffato miliardi su miliardi truffando persone oneste, dalla sparizione di un ragazzo, l’unico che nn si è avvalso della facoltà di nn rispondere…, dopo sei anni dalla sparizione di tutto ciò, rimangono solo le briciole da far ballare attorno ad un inevitabile teatrino, si perché tutti avranno dimenticato tutto, rimane solo un titolo, un unica stringa che si ricorderà, “l’inchiesta della truffa degli 899”, l’unica cosa, per chi ne ha memoria, che dopo sei anni rimbomberà tra una testata di giornale e l’altra. Nessuno si chiederà mai chi, quanti, quali personaggi ci sono dietro, quante società di spicco e non, coperte da chi, da quali istituzioni, spalleggiate da chi, da quale mafia, quanti ci guadagnavano… Tutto questo sarà solo una fitta e nebbiosa coltre di polvere per chi vuole sapere, e sarà il nulla per chi nn ne è neanche a conoscenza… Ma ricordiamo che nn per tutti è così, molti vogliono sapere, sapere la verità sul perché è dovuto morire un 26enne incensurato, mentre ignoti se la svignavano col fagotto pieno… Noi vogliamo la verità…!!!

    Rispondi
    1. Andreina Ghionna

      La vicenda di Niki è l’emblema dell’ ingiustizia, è la dimostrazione che quando dici “non mi avvalgo della facoltà di non rispondere” puoi firmare la tua condanna a morte.
      – perchè per l’ipotesi di reato di truffa informatica è stato portato, DA INCENSURATO quale era, nel carcere di massima sicurezza di sollicciano?
      Perchè in isolamento?
      Perchè gli hanno consegnato il telegramma in cui gli si intimava di cambiare avvocato?
      Perchè nessuno si è accorto che di questo telegramma lui era mittente e destinatario?
      Perchè glielo hanno consegnato visto che il regime d’isolamento non lo consente?
      Perchè non gli è stato possibile dire una parola che sia una ad un suo familiare?
      Perchè non è stato rispettato in alcun modo il protocollo di “primo ingresso” in carcere?
      Perchè gli sono stati lasciati i lacci delle scarpe?
      Come ha fatto ad impiccarsi con un solo laccio visto che era alto 1.82 e pesava 90 kg?
      A pensar male a volte ci si prende…
      Tutti dovrebbero conoscere la vicenda di Niki, non si augura a nessuno ma Niki era uno di noi, come noi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *